Contenuti recenti

The distinctiveness of the “Intensive” mutation

The Intensive mutation display some absolutely unique aspects, never encountered in any other species. Before going into the mutation description we should tell something about the original wild-type bird.

Canary (Serinus canaria), originating from the Canary Islands, the Azores and Madeira, bears a green plumage because of the presence of black and brown melanins and of lipochromes, namely yellow carotenoids.

We will focus our attention on the aspect so called category, that is the distribution of carotenoids and the plumage structure.

L’unicità della mutazione intenso

La mutazione intenso ha aspetti di assoluta unicità, mai riscontrati in nessun’altra specie. Prima di procedere alla descrizione della mutazione è necessario spendere qualche parola sulla forma originale selvatica.

Il Canarino (Serinus canaria) originario delle Canarie, delle Azzorre e Madera, presenta una livrea verde per l’insieme di melanine nere e brune, nonché di lipocromi, che sono carotenoidi gialli.

Il canarino rosso

Nel canarino domestico è avvenuto un fatto molto singolare, un flusso genico dall'esterno della specie.
La specie donatrice è il cardinalino del Venezuela. Il tentativo di ibridazione fra il bellissimo esotico parzialmente rosso e il canarino ebbe successo e ben presto ci si accorse che la percentuale di ibridi maschi fecondi (F1) era molto alta.

Parassitismo

La vedova paradisea e il cuculo: due casi di parassitismo del nido.
Tutti i cuculi fanno sempre cucù qualunque sia la femmina adottiva, questa è la differenza principale con la vedova che hanno differenti modi di cantare a seconda di chi le ha allevate. Si vengono così a creare diverse sottopopolazioni in base al tipo di canto.