Esposizioni

Mostre, raduni, incontri

Campionato Italiano di ornitologia

Si sono appena spenti i Riflettori sul 46° Campionato Italiano 2010, che già si cominciano a tirare le somme. Sicuramente è stato quello con il maggiore numero di ingabbio e di Espositori, 16972 soggetti in gara portati da 1783 allevatori provenienti da tutte le parti d’Italia,un gran bel numero. Teatro della Manifestazione Parma,presso l’Ente Fiera che ospita da sempre uno dei più importanti Eventi dell’Agroalimentare Mondiale il ” CIBUS”,luogo più adatto per accogliere una Kermesse così Prestigiosa ed Importante. Questo Straordinario Evento è stato organizzato dalla società Ornitofila Parmense in connubio con quella di Piacenza e l’ausilio delle società del Raggruppamento Emiliano, insieme a tantissimi Allevatori giunti nella città Verdiana, da tutte le parti della nostra penisola per dare una mano. Il tutto dall’ 11 di Dicembre giorno dell’ingabbio fino al 19 compreso giorno dello sgabbio. Sono passati 32 anni dall’ultimo Campionato Italiano

L'evoluzione delle mostre

L’evoluzione delle mostre è strettamente connessa con l’evoluzione dell’ornitocoltura e con le capacità organizzative delle associazioni.
Nel dopoguerra regnava molta buona volontà ma le difficoltà erano tante e di tutti i tipi.
Ancora negli anni settanta i giudici erano pochi e regnava molto l’artigianato organizzativo.
Spesso qualche giudice non arrivava ed era ben difficile sostituirlo; infatti ricordo che, a volte il giudizio si protraeva al sabato mattina con i visitatori che entravano, da rabbrividire.

Il logo del campionato Italiano Parma-2010

Il logo del "46° Campionato Italiano Parma 2010" è stato realizzato da Ilaria Graiani e Angelica Mallìa. L'idea era di realizzare una composizione che richiamasse la Parmigianità (il Battistero è uno dei monumenti più rappresentativi della nostra Città), che avesse i colori Ducali giallo/blu (rappresentati dal soggetto dell'immagine) e che richiamasse il Tricolore visto che si tratta del titolo Italiano.